WFS in prima linea per gli aiuti in arrivo a Malpensa

Il team italiano di Worldwide Flight Services in questi giorni è direttamente coinvolto nella gestione degli aiuti inviati nella Penisola per far fronte all’emergenza coronavirus.

Nell’aeroporto di Malpensa la società di handling si sta infatti occupando delle spedizioni di materiale medico time-sensitive destinato agli ospedali: tra queste un carico inviato da Shanghai da parte del governo cinese, arrivato a bordo di un volo charter di China Eastern Airways che oltre a 20 tonnellate di materiale sanitario ha trasportato anche un team di medici, giunti in Italia a supporto dei colleghi italiani.

“Siamo stati in grado di far sì che a 20 ore dall’arrivo la fornitura venisse consegnata alla Protezione Civile” ha spiegato Massimiliano Introini, Managing Director di WFS in Italia. Il materiale, dopo le verifiche, è stato smistato verso le sue diverse destinazioni finali, ovvero gli ospedali di Milano, Venezia, Padova e Siena. Con lo stesso aereo sono poi stati rimpatriati 187 cittadini cinesi, poi atterrati a Wenzhu, nella parte meridionale della provincia del Zhejiang.

Introini – dopo avere ringraziato il suo staff per il duro lavoro messo in campo in questo momento difficile, e avere sottolineato come tutto il personale lavori nel rispetto delle misure di sicurezza necessarie – ha ribadito come WFS sia pronta a “supportare l’arrivo di altri voli di questo tipo in modo da assicurare che questo materiale salva-vita raggiunga i pazienti il prima possibile”.

“Le società specialiste dell’handling aeroportuale – ha aggiunto infine il manager – stanno giocando un ruolo vitale in tutto il mondo nell’aiutare i governi e gli esperti di salute pubblica nell’approntare una risposta medica urgente all’epidemia di Covid-19”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY