Volga-Dnepr pensa a un nuovo maxi-aereo per il trasporto merci

L’industria del trasporto aereo di merci si prepara a un nuovo e importante salto dimensionale. Secondo quanto riporta Aircargonews, infatti, la compagnia  russa Volga-Dnepr starebbe iniziando a pensare alla progettazione di un nuovo aereo in grado di trasportare carichi di elevato peso e dimensione. Un mezzo che consentirebbe un incremento di efficienza del 35-40% rispetto all’attuale Antonov An-124 e che anticiperebbe i desiderata di un mercato, quello dei prossimi decenni, dove saranno necessari aerei con capacità di trasporto non inferiore a 150-170 tonnellate e un autonomia di volo pari a 10.000 km (gli standard attuali arrivano a un massimo di 120 tonnellate di payload e 4.500 km di autonomia). Questo per assecondare una domanda crescente di carichi heavy-load e oversized provenienti da settori come il minerario, oil&gas e aerospaziale.

Per Volga-Dnepr si tratta degli aerei del futuro, intendendo con ciò la nuova generazione di mezzi che saranno operativi fra il 2040 e il 2070, ma per arrivare a quella data preparati è necessario che i lavori di studio e progettazione partano adesso e alla realizzazione è auspicabile che possa lavorarci un team internazionale che metta a fattor comune le migliori competenze mondiali.

Leggi maggiori dettagli sulla notizia su Aircargonews