Vola oltre i 5 miliardi l’export italiano di Emirates

FEI World Equestrian Games™ Tryon 2018

Circa 3.800 tonnellate di cibo (+31% sulle 2.900 tonnellate del 2017) e oltre 2.000 di farmaceutici, per un valore complessivo delle merci trasportate in export pari a 5 miliardi di euro. Sono alcuni dei numeri diffusi oggi da Emirates SkyCargo relativi al traffico gestito da e verso la Penisola – dove la compagnia di Dubai è attiva in quattro scaki, ovvero Roma, Venezia, Bologna e Milano – lo scorso anno.

Centrale il ruolo di Malpensa, principale crocevia per i prodotti freschi, tra i quali hanno avuto un ruolo predominante formaggi, verdure, frutta, caviale, gelati, torte, pizze surgelate così come alcune specialità locali quali il Parmigiano Reggiano, la mozzarella di bufala dell’Agro Pontino e Napoli, il radicchio baby leaves da Treviso, le ciliegie di Vignola, i kiwi da Bologna e Modena, le pesche nettarine e albicocche dall’area di Cesena, le fragole da Venezia e Bologna, i gelati e dolci surgelati da Jesolo, il pesce e le vongole da Venezia e dalle zone limitrofe.

Tra le destinazioni, dopo Dubai, spiccano Australia e Nuova Zelanda seguite da località dell’Estremo Oriente come Hong Kong e Singapore e New York, che gode di un collegamento diretto con Milano.

“Emirates e la sua divisione merci hanno solide radici in Italia e sono diventati, nel corso degli anni, un partner affidabile per le piccole e medie imprese” ha spiegato Danilo Bonfanti, Cargo Manager Italia della compagnia (leggi qui l‘intervista al manager pubblicata su Air Cargo Italy nel 2017, 25esimo anno di presenza della compagnia in Italia, nel quale Emirates SkyCargo aveva sviluppato un traffico da e per la Penisola di 40.000 tonnellate di merci complessive, con una progressione del 7% sull’anno precedente).

Passando ai prodotti farmaceutici, nel 2018 Emirates SkyCargo ha movimentato dall’Italia verso il resto del mondo oltre 2.000 tonnellate di prodotti farmaceutici (tra cui circa 1,8 milioni di dosi di vaccino nell’ambito di un’operazione speciale da Milano al Brasile).

A livello mondiale, nel 2018 la compagnia ha trasportato oltre 2,6 milioni di tonnellate di merci, dirette verso circa 155 destinazioni in tutto il mondo. In particolare lo scorso anno ha trasportato in media ogni giorno oltre 1.100 tonnellate di alimenti, tra cui frutta, verdura, pesce e carne, risultato a cui – spiega – ha contribuito “il crescente interesse per una cucina d’ispirazione internazionale”, che porta “sempre più persone cercano di acquistare prodotti provenienti da ogni angolo del globo”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY