Spedizionieri chiamati a raccolta per il nuovo volo di American Airlines

Questa settimana, presso l’area cargo dell’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, Airline Expert Service (A.E.S), il Gsa cargo di American Airlines in Italia, ha presentato a unì’ampia rappresentanza di case di spedizioni italiane il nuovo volo che collegherà lo scalo emiliano con Philadelphia, negli Stati Uniti, quattro volte alla settimana fino a fine estate.

Oltre ai responsabili commerciali di American Airlines, Richard Hartmann e Tim Isik, e ai rappresentanti dell’aeroporto, a fare gli onori di casa sono stati Donatella Carnelli e Alessandro Scolari, rispettivamente cargo sales manager e sales supervisor di Airline Expert Service, che presso le aree operative della società di handling aeroportuale Fast  Freight Marconi hanno reso possibile assistere alle ultime fasi di caricazione delle merci sull’aeromobile prima del decollo da Bologna.

I nuovi voli stagionali saranno disponibili fino settembre e verranno operati con aeromobili Boeing 767-300. Il volo da Bologna di American Airlines garantirà connessioni, tramite il Philadelphia International Airport, principale hub della compagnia nel Nord-Est degli Stati Uniti, numerose altre destinazioni tra Stati Uniti, Canada, Caraibi e Messico.

In occasione della presentazione del volo Richard Hartmann, direttore vendite di American Airlines per Italia e Sud Europa, ha detto: “Non possiamo che accogliere con grande piacere ed esprimere la nostra massima soddisfazione per avere un volo fra Bologna per Philadelphia nei prossimi tre mesi.

Il bacino di mercato attorno a Bologna è un mercato importante, in primis per l’industria automotive così come per altre merceologie. Fra queste rientra anche l’abbigliamento, e più in generale gli articoli del fashion, che arrivano dalla Toscana per imbarcare in questo aeroporto”.

Hartmann ha poi aggiunto: “Da Philadelphia American Airlines è in grado di offrire un ampio network di connessioni, fra cui Chicago e New York, ma anche Los Angeles, San Francisco, Miami.  Dunque ci aspettiamo che i prossimi tre mesi saranno molto positivi per le merci che sono sicuro decolleranno con i nostri aerei da Bologna e l’ampia presenza oggi di spedizionieri presenti al nostro evento è un primo entusiasmante segnale per noi”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY