Seas gestirà da Bergamo la logistica dei ricambi aeronautici verso Italia ed Europa

Il magazzino di ricambi per la componentistica aeronautica di Seas Srl a Bergamo si sta trasformando in un hub logistico in grado di servire i suoi vari centri di manutenzione italiani ed europei.
“Un salto di qualità e una espansione delle competenze già presenti nell’organico della società – ha sottolineato ad AskaNews Alessandro Cianciaruso, amministratore delegato dell’azienda  – l’obiettivo è la creazione di una rete logistica che consenta di assicurare la fornitura completa ai centri di manutenzione presenti sui singoli aeroporti, pianificando e garantendo la disponibilità di ogni genere di componenti aeronautici per consentire di eseguire nei tempi previsti le operazioni di manutenzione programmate e straordinarie, ovunque se ne presenti la necessità”.

La società, al secolo South East Aviation Services, offre servizi per il settore dell’aviazione, con sedi in Italia (in 15 scali oltre a Bergamo, dove ha la sua sede principale) e in Europa e si occupa in esclusiva della flotta di RyanAir. In particolare la trasformazione riguarderà il magazzino dei ricambi da cui la società attinge per effettuare interventi di manutenzione su aeromobili Boeing 737-800NG e 737-8200, che così potranno essere destinati in tempi brevi alle varie basi presenti sul territorio nazionale e più estesamente ai centri di manutenzione europei.
In vista dell’incremento di attività della struttura, Seas ha anche avviato la ricerca di 10 nuovi magazzinieri, che andranno ad aggiungersi al suo staff di attuali 350 dipendenti, un terzo dei quali presente nella base principale di Bergamo.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY