Risultati record per Cargolux che però ritarda il decollo della nuova JV cinese

La compagnia aerea all cargo Cargolux ha chiuso l’esercizio 2017 con risultati finanziari eccezionali. Così li ha definiti lo stesso vettore aereo lussemburghese che ha registrato un utile netto pari a 122,3 milioni di dollari, in netta crescita rispetto al risultato positivo per 5,5 milioni di un anno prima, e un incremento delle Freight Tonne Kilometres del 12,3% e del fattore di carico medio che ha raggiunto il 70,1%. 

Per la prima volta nella sua storia la compagnia ha superato il milione di tonnellate di merce trasportata e ha visto crescere la sua quota di mercato mondiale al 4% posizionandosi al sesto posto fra i vettori aerei di linea.

Nonostante questi numeri di bilancio molto positivi Cargolux dovrà attendere almeno un altro anno prima di vedere il decollo della nuova joint venture Henan Cargo Airlines dedicata al mercato cinese che la compagnia aerea europea intende realizzate con Xinggang Investment Group. Lo ha rivelato alla testata inglese The Loadstar Richard Forson, amministratore delegato di Henan Airport Group, spiegando che è più probabile che la nuova compagnia prenda avvio nella peak season del prossimo anno,  quindi nel terzo trimestre del 2019. Fra le ragioni del posticipo ci sarebbe alcune questioni legate anche al numero di piloti cinesi che la nuova società dovrebbe necessariamente ingaggiare perché, sostiene Cargolux, non è semplice trovare personale pronto e qualificato in Cina.

Leggi di più su The Loadstar

Leggi i dati di bilancio 2017 di Cargolux sul sito della compagnia