Quattro charter aerei in una settimana per DB Group

Non solo mascherine e dispositivi di protezione individuale. Ci sono anche resistenze elettriche, pezzi di ricambio per l’automotive e altro ancora tra il materiale caricato a bordo di quattro voli in arrivo in Italia dalla Cina e gestiti dalla casa di spedizioni trevigiana DB Group.

La società ha spiegato di aver infatti approntato quattro charter che già stanno atterrando in Lombardia e Veneto, carichi di “parti per resistenze elettriche, elastici per la fabbricazione di mascherine, pezzi di ricambio destinati al distretto veneto dell’automotive, materie prime e componenti per singoli marchi e per altri comparti”, così come di “prodotti sanitari, indispensabili per la protezione delle persone rientrate in fabbrica”. Un approvvigionamento che secondo la società di Montebelluna rappresenta un fattore chiave per garantire una rapida ripresa alle aziende italiane, e in particolare a quelle del Nordest.

“È urgente, lo sappiamo, per gli impianti produttivi del Nord-Est avere ora in sede sia materie prime che i componenti necessari” ha commentato Vittorino De Bortoli presidente di DB Group, che poi ha aggiunto: “Numerose aziende hanno finito le scorte, sulle linee di montaggio occorre far arrivare con urgenza prodotti che di solito vengono prelevati dal magazzino”. Il numero uno di DB si è mostrato fiducioso rispetto alla ripresa del settore: “La fase 2 inizia tra l’altro sotto i buoni auspici dell’andamento del mercato cinese che ad aprile ha registrato un rialzo del 3,5% delle esportazioni alla faccia del previsto calo del 15%: il motore cinese, si pensa, potrà favorire anche il nostro. In Italia il sistema produttivo, associativo e dei servizi è messo alla prova. È questione di tempestività, davvero il tempo è nostro nemico”.

Per le spedizioni DB Group ha deciso di appoggiarsi a voli di Alitalia e di Neos, sui quali sono impiegati aerei passeggeri in modalità ‘solo merci’, con i carichi in stiva e anche fissati ai sedili. Il primo, della ex compagnia di bandiera, è arrivato domenica alle 23 a Malpensa, mentre il secondo volo, di Neos, è atteso domani (martedì 12, ndr) all’aeroporto di Tessera. Altri due voli partiranno infine dalla Cina nel finesettimana.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY