Più Nord America e Giappone nei piani invernali di Swiss WorldCargo

Swiss WorldCargo, braccio merci di Swiss International Air Lines, introdurrà nella stagione invernale un sensibile aumento di capacità nelle connessioni con l’Asia e in particolare verso il Giappone.

A cominciare dal 1 febbraio, la compagnia opererà un volo giornaliero da Zurigo a Tokyo su cui verrà impiegato un Boeing 777-300ER (finora è stato utilizzato un Airbus A330), mentre a partire dal marzo 2020 inizierà a servire anche Osaka, che verrà raggiunta da un Airbus A340-300. Stando a quanto aveva annunciato la compagnia lo scorso agosto, il collegamento sarà effettuato 5 volte a settimana.

Già nelle prossime settimane torneranno inoltre a essere operativi i voli, tutti serviti da Airbus A340-300, con Colombo (dal 31 ottobre), con Phuket (dal 3 novembre) e da Ho Chi Minh City (dal 18 novembre).

Maggiore capacità sarà introdotta anche in direzione Nord America, dove in particolare Swiss WorldCargo aumenterà il numero dei voli diretti a Miami, che andranno così ad aggiungersi ai collegamenti già attivi con New York, Newark, Boston, San Francisco, Los Angeles, Montreal e Chicago.

Leggi di più sul sito di Swiss WorldCargo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY