Phse si espande in Asia con l’acquisizione di Time & Temperature Llp

Continua la campagna acquisti di Phse, specialista della logistica di studi clinici, prodotti farmaceutici, biotecnologici e campioni biologici e tra i principali utilizzatori di servizi di trasporto aereo merci in Italia.

Dopo l’acquisizione di Tek-Freight, la società – che dal 2019 è controllata da Eddy De Vita e partecipata indirettamente da Nb Aurora – ha rilevato ora Time & Temperature Llp, realtà indiana con sede a Mumbai attiva in particolare nel trasporto internazionale e domestico di clinical trial e principi attivi farmaceutici (Api).

L’operazione, spiega la stessa Phse in una nota, permetterà al gruppo di rafforzare la propria presenza in Asia, dove è già presente con una sede a Singapore, “entrando in un mercato in forte crescita e strategico per il settore dell’healthcare, data la presenza di molti produttori e di centri di ricerca”.

La ‘fame’ di acquisizioni della società però non è ancora del tutto soddisfatta. Come ha confermato lo stesso De Vita: “Stiamo guardano ad altre interessanti opportunità che potrebbero concretizzarsi entro la fine dell’anno”.

Phse, si legge ancora nella nota diffusa dalla società, ha una quota di mercato pari a circa il 50% in Italia e gestisce oltre 5.000 spedizioni al giorno, occupandosi in particolare di distribuzione di prodotti farmaceutici ospedalieri e domiciliari a temperatura controllata. A livello internazionale è “tra i pochi provider specializzati esclusivamente nel segmento biopharma e nella gestione di spedizioni (via aerea, terra e mare) di prodotti farmaceutici e clinical trials a supporto della ricerca clinica, a qualsiasi condizione di temperatura richiesta”. La società ad oggi conta oltre 350 dipendenti, dispone di 18 filiali proprie con magazzini Gdp e di una flotta di proprietà di oltre 330 mezzi di nuova generazione.

Dopo un 2020 chiuso con ricavi in crescita del 14% sul 2019, per il 2021 prevede un “ulteriore sensibile incremento”, frutto non solo delle acquisizioni completate ma anche della crescita organica dei suoi business ‘storici’, in particolare quelli Global Forwarding e Home Care, così come dell’avvio della nuova attività del trasporto dei radiofarmaci, in particolare utilizzati per il trattamento di pazienti oncologici.

In questo nuovo segmento Phse è attiva dal 1 gennaio soprattutto effettuando spedizioni per via aerea negli Stati Uniti e nel Regno Unito, con la capacità di garantire la somministrazione al paziente anche entro 48 ore.  Per questa attività la società si è anche dotata di una flotta di automezzi dedicati che ad oggi rappresentano circa il 10% del totale del parco veicoli, ma che sono destinati ad aumentare ancora entro la fine dell’anno.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY