Per SkyCell nuovo centro servizi a Roma per la distribuzione dei vaccini

Sono tre i centri servizi aggiunti negli ultimi mesi al suo network da SkyCell.
La società elvetica, che realizza container ibridi per il trasporto a temperatura controllata, in particolare di prodotti farmaceutici, ha inaugurato nuovi punti di assistenza a Roma, in Corea e negli Stati Uniti, sfruttando attività di formazione virtuale e digitalizzazione per proseguire nel progetto nonostante l’emergenza.

SkyCell, che riferisce di lavorare con “il primo, il terzo e il sesto fornitore di vaccini a livello globale” e di avere ottenuto lo status di ‘critical supplier’ sia dal governo svizzero che dalla Commissione Europea, con le nuove aperture si propone di creare “hub centrali in regioni chiave per facilitare l’approntamento di una supply chain globale”, anche in vista della distribuzione globale del vaccino anti-Covid.
In particolare i contenitori realizzati dall’azienda gestiscono i range di temperature +2-+8° e +15-+25°, riducendo, secondo la stessa società, la quota di errore allo 0,1%, da una media dell’industria del 4-12%.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY