“Malpensa ora gestisce il 70% del cargo aereo italiano”

Nel primo trimestre del 2021, l’aeroporto di Malpensa ha mantenuto su livelli record la sua crescita nel segmento merci, che ora tocca il +30%. Un incremento che porta lo scalo a valere circa il 70% dell’intero cargo aereo in transito dagli scali italiani (dal precedente 50%), in linea con una tendenza alla “polarizzazione che si verifica soprattutto nel segmento delle merci”.

Lo ha evidenziato questa mattina Armando Brunini, presidente di Sea, salutando il debutto nella struttura varesina di Ups, che vi ha da poco attivato un nuovo servizio giornaliero che lo mette in relazione Napoli con Colonia.

“Diamo il benvenuto a Ups, con cui ora abbiamo completato la presenza di corrieri espresso internazionali a Malpensa” ha aggiunto Brunini, che ha descritto il servizio come “un volo qualificante tra Nord, Sud ed Europa”.

Proprio alla presenza degli ‘express courier’ si è dovuto secondo il manager la progressione dei volumi delle merci gestite dallo scalo, dato che la quota a loro ascrivibile risulta aumentata del 93% nei primi mesi del 2021.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY