Malpensa ancora fuori dalla top 20 degli scali cargo mondiali

Hong Kong, Memphis e Shanghai sono i tre aeroporti che hanno movimentato più merci nel 2019. Secondo la consueta statistica dell’Airports Council International, i tre hub hanno gestito rispettivamente carichi per 4,8 milioni, 4,3 milioni e 3,6 milioni di tonnellate. Per tutti e tre gli scali si tratta di performance inferiori a quelle dell’anno precedente (nell’ordine del 6,1%, 3,3% e del 3,6%) ma che li confermano sul podio come già nel 2018.

Malpensa, che secondo i dati forniti da Assaeroporti nel 2019 ha movimentato merci per 558.481 tonnellate, anche questa volta non è riuscita a classificarsi tra i primi 20 scali al mondo (Bangkok, ultima della lista, ne ha gestite per 1,3 milioni).

Nella lista compaiono però altri aeroporti europei, ovvero Parigi (11esimo con 2,1 milioni di tonnellate), Francoforte (13esimo, 2,091 milioni), Londra (18esimo con 1,67 milioni) e Amsterdam (19esimo con 1,592 milioni). Tutti quanti risultano avere guadagnato posizioni nell’elenco rispetto al 2018 (tranne Francoforte, che è invece è stabile) nonostante l’andamento dello scorso anno per ognuno di essi sia stato inferiore in termini di volumi.

Nel complesso i primi 20 scali cargo, rileva l’Airports Council International, risultano avere movimentato nel 2019 48 milioni di tonnellate di merci, un valore che rappresenta un declino del 3,9% sull’anno precedente.

Guarda la classifica completa sul sito dell’Airport Council International

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY