Maersk annuncia una maxi-espansione nelle spedizioni aeree

A.P. Moeller- Maersk, principale operatore mondiale del trasporto marittimo via container ma presente anche in quello aereo, ha annunciato un massiccio investimento in questo ultimo ambito di attività, con l’acquisizione della casa di spedizioni tedesca Senator International Freight Forwarding e l’acquisto di cinque aeromobili, con lo scopo di arrivare a controllare direttamente un terzo della capacità di cui si serve per le sue operazioni e di “diventare un operatore significativo nel settore”.

Nel complesso, secondo il Financial Times, le due operazioni hanno un valore di 1 miliardo di dollari.

Di base ad Amburgo, Senator secondo le parole dello stesso gruppo danese è “una rinomata piattaforma operativa per le spedizioni aeree” attiva in “Europa, Asia, Sudafrica e America”. In particolare è specializzata nei settori automotive, dei beni di largo consumo, lifestyle, farmaceutici e tecnologici.

Le rotte su cui è più attiva sono quelle Francoforte – Greenville-Spartanburg (in South Carolina), Francoforte – Chicago-Rockford e Francoforte – Mexico City. In aggiunta opera voli sulle tratte Francoforte – Johannesburg e Francoforte – Singapore. L’operazione dovrebbe essere finalizzata entro la prima metà del 2022.

Parallelamente Maersk ha annunciato l’acquisto in leasing di tre nuovi B767-300 che saranno operativi nel 2022 e quello di altri due nuovo B777-300F che le saranno consegnati nel 2024. Gli aerei saranno gestiti dalla sua divisione Star Air.
Volgendo lo sguardo alle operazioni del gruppo danese in Italia, si segnala anche una ricerca avviata nei giorni scorsi per una figura di Air and LCL Procurement Manager, di base a Milano o Genova. Impossibile stabilire se la selezione sia legata alla prevista espansione di Maersk nel settore aereo o a necessità più attuali, anche se si può rilevare che l’attività del gruppo in questo ambito è già oggi in forte sviluppo, con volumi che nel terzo trimestre del 2021 sono stati superiori del 40% a quelli registrati nello stesso periodo dello scorso anno.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY