Si avvicina la ripartenza di Alitalia che intanto incrementa il volo Roma – NY

Due buone notizie per Alitalia. La Commissione Europea ha infatti dato il suo via libera al supporto da 199,45 milioni di euro che il governo italiano intende concedere ad Alitalia come compensazione

per i danni subiti a causa della pandemia di coronavirus, ritenendolo compatibile con le norme dell’UE in materia di aiuti di Stato.
“Contemporaneamente, le nostre indagini sulle misure di sostegno concesse in passato ad Alitalia sono sempre in corso e rimaniamo in contatto con le autorità italiane per essere aggiornati sui loro piani e sulla conformità di questi ultimi con le norme dell’UE” ha però puntualizzato Margrethe Vestager, la vicepresidente responsabile della politica Antitrust.

Riguardo alla misura prevista a seguito della pandemia, questa riguarda i danni subiti dal 1º marzo 2020 al 15 giugno 2020 e si configura come una sovvenzione diretta, il cui importo – appunto pari a 199.45 milioni- corrisponde alla stima di tali danni. L’ammontare è stato giudicato dalla Commissione proporzionato, in quanto “la compensazione non supera quanto necessario per ovviare ai danni”.

L’assetto della newco di Alitalia sarà senza debiti. Lo ha confermato la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, a margine del forum Ambrosetti di Cernobbio. “Noi adesso dobbiamo costituire la società, che ha delle linee guida approfondite sul piano industriale. La società produrrà in 30 giorni un piano industriale dettagliato, partendo dalla legge che dice che la prospettiva di capitalizzazione è di 3 miliardi” ha spiegato.

Nel piano industriale della compagnia “ci saranno una serie di previsioni di discontinuità rispetto all’Alitalia di prima e, invece, alcune scelte strategiche rispetto alla novità del mercato di adesso, che è la vera grande questione che alla fine ci ha convinto a rilanciare in questo modo sul futuro del traffico aereo italiano”, ha aggiunto.

Sul fronte operativo, si segnala intanto un aggiornamento rispetto al collegamento Roma – New York, che era ripartito con frequenza bisettimanale lo scorso giugno. Dal sito di Alitalia Cargo si apprende infatti che il servizio, che raggiunge l’aeroporto JFK, dal mese di settembre viene effettuato 6 volte a settimana.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY