Lo spedizioniere tedesco Red Line acquisito da Albini & Pitigliani

Albini & Pitigliani, uno delle più importanti case di spedizioni italiane in termini di dimensione aziendale e volumi di merci movimentate, ha messo a segno un’importante acquisizione in Germania.

E’ stata la stessa azienda toscana (l’head quarter si trova a Prato) a dare l’annuncio dicendo: “In linea con la nostra strategia di crescita del network attraverso competenze e qualità, Alpi ha recentemente acquisito lo spedizioniere tedesco Red Line, specializzato in operazioni Air&Ocean, import ed export e sdoganamento”.

Red Line, società con sede a Troisdorf, vicino a Colonia, “ha una lunga storia di crescita di successo e il suo management ha accettato di proseguire il proprio operato anche all’interno del nuovo gruppo”. Red Line manterrà il proprio nome e il logo anche se diventerà parte integrante della rete mondiale di Alpi. “Diamo il benvenuto ad Astrid e Marco Brennstein nella nostra grande famiglia” è la chiosa di Albini & Pitigliani, casa di spedizioni il cui fatturato è salito da 146 milioni nel 2017 a circa 180 milioni di euro nel 2019, con un utile netto nello stesso anno di quasi 7 milioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY