L’italiana SpotRates ammessa al programma MassChallenge

SpotRates, realtà italiana che si propone di sviluppare un software operativo per incrociare domanda e offerta di spedizioni aeree merci fornendo sistemi per la gestione di pricing e e-booking, è stata selezionata per far parte del programma Masschallenge Switzerland’s 2019, acceleratore per start up che offre l’accesso a un network di risorse finanziarie e di consulenti globali.

MassChallenge – con sede principale negli Stati Uniti ma filiali anche in Israele e in Messico, oltre che appunto in Svizzera – è un acceleratore per start up che segue il modello ‘zero equity’, ovvero che non rileva quote del capitale delle società supportate. Alle realtà selezionate offre mentoring, pianificazione e insegnamento personalizzati, così come la possibilità di ricevere premi il cui valore può ammontare fino a 1 milione di franchi svizzeri, circa 900 mila euro.

Per Gianluca Modonese, fondatore e amministratore delegato della società italiana, l’ammissione nell’edizione svizzera per il 2019 del programma è “una grande opportunità e il riconoscimento che SpotRates ha ciò che serve per portare un po’ di innovazione nel mondo del trasporto merci via aerea”.  Parole a cui hanno fatto eco quelle di Fabio Tantaro, pure fondatore nonché direttore operativo della società, che ha parlato dell’ingresso nel network di MassChallenge come di un passo “fondamentale per validare, sviluppare ed affinare la nostra idea e proposta finale in maniera da vincere la grande sfida che ci siamo posti, ovvero innovare e snellire i processi ormai datati nel campo della logistica, ed in particolare del mondo cargo via aerea, nostro core business”.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY