L’handling di rampa di AirBridgeCargo passa ad Alha

Alha Group ha siglato un importante contratto per la gestione dei servizi di ramp handling per AirBridgeCargo, compagnia aerea specializzata nel trasporto merci che rappresenta uno dei principali vettori cargo attivi nello scalo di Milano Malpensa. Il contratto si estende anche a tutte le operazioni di Atran Airlines, il vettore espresso all’interno del Gruppo Volga-Dnepr e dei partner strategici CargoLogicAir e CargoLogic Germany.

Alha in una nota fa sapere che l’acquisizione di un contratto importante come quello firmato con Abc si colloca perfettamente nei piani di crescita e sviluppo della propria divisione handling di rampa. Sono passati tre anni dal momento in cui il gruppo ha iniziato a erogare servizi di ramp handling per Cathay Pacific e durante questo triennio l’organizzazione si è consolidata e sviluppata; lo scorso anno ha acquisito il contratto con Asiana Airlines ed è ora pienamente pronto per scalare significativamente le dimensioni della divisione rampa con un importante incremento dei voli settimanali gestiti.

Sul fronte delle attrezzature, a partire dall’avvio delle attività nel 2017, sono stati fatti importanti e costanti investimenti e oggi Alha può contare su un parco mezzi ad alta efficienza, completo di tre CoolBox, i dolly refrigerati per il trasporto sottobordo dei prodotti farmaceutici.

“One stop shop solution” è il modello proposto a AirBridgeCargo, caratterizzato dalla gestione integrata dei servizi di magazzino e di rampa e da un controllo totale delle spedizioni – dallo scarico del camion fino al carico sull’aeromobile – e viceversa. Le sinergie che caratterizzano il modello di gestione determinano una riduzione dei tempi di transito, coordinamento operativo sotto un’unica cabina di regia e una gestione ottimizzata di tutti i prodotti special cargo che richiedono procedure dedicate, tempistiche stringenti, standard di sicurezza elevati e controllo della temperatura.

“Forniamo servizi di magazzino merci ad AirBridgeCargo da 11 anni e fin dal primo giorno di collaborazione lo abbiamo considerato un cliente speciale. Nel 2009 scelse di affidarci i
servizi di cargo handling, proprio quando il cargo terminal di Malpensa stava affrontando un
periodo di crisi dovuto a una sensibile riduzione dei volumi. La firma del contratto con Abc
segnò l’inizio della nostra ripresa e negli anni seguenti la crescita costante delle operazioni di AirBridge a Malpensa ha sostenuto con forza la nostra espansione. Da allora Abc rappresenta per noi un cliente di primissima importanza, con il quale abbiamo da sempre un’ottima collaborazione e reciproco sostegno. Affrontiamo con orgoglio ed entusiasmo questa nuova esperienza con un gigante nel settore air cargo” ha commentato Andrea D. Piai Walpot, sales manager di Alha Group.

Diana Schoeneich, senior director Europe di AirBridgeCargo Airlines, ha aggiunto: “Siamo lieti di estendere la nostra collaborazione con Alha Group, nostro partner di lunga data. Il loro impegno nel garantire standard di alta qualità, la loro capacità di gestire l’intera gamma di prodotti speciali e il loro approccio collaborativo costituiscono la giusta base per il successo delle operazioni di AirBridgeCargo e degli altri vettori del Gruppo Volga-Dnepr a Malpensa. Nel settore air cargo, per garantire l’integrità della supply chain, è molto importante lavorare con partner con i quali si condividono la giusta visione e il giusto approccio al servizio, soprattutto durante questi tempi turbolenti. Alha Group è proprio il tipo di partner che rispecchia il nostro Dna, condivide i nostri valori e sostiene il nostro approccio lungimirante. Con Alha siamo pronti a far volare le nostre spedizioni in tutto il mondo – dai prodotti farmaceutici ed auto di lusso a merci fuori sagoma ed e-commerce”.

Finora il servizio di handling rampa per gli aerei del vettore russo veniva svolto da Airport Handling.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY