L’aeroporto di Grottaglie fa più spazio agli aerei cargo

L’aeroporto di Grottaglie (Taranto) si prepara ad accogliere aerei con maggiore capacità di merci. Lo ha annunciato Mino Borraccino, assessore allo Sviluppo Economico della regione Puglia, spiegando che oggi si è tenuta la conferenza sugli interventi di ampliamento delle infrastrutture di volo dell’aerostazione jonica che stanno per essere avviati. 

“Le nuove opere infrastrutturali – si legge nella nota – interesseranno il piazzale di sosta e la via di rullaggio, al fine di efficientare e migliorare il traffico aereo per i voli cargo e per gli aeromobili civili, compresi i Boeing 737-800. Con l’ampliamento del piazzale sarà possibile consentire il parcheggio contemporaneo di 5 aeromobili di questo tipo, mentre, con i lavori di ampliamento delle infrastrutture, il sistema di rullaggio consentirà agli aeromobili di poter raggiungere le vie di rullaggio e i piazzali di sosta senza attese ed eventuali ritardi per le compagnie aeree”.

L’assessore ha poi ricordato che l’aeroporto di Grottaglie “è stato designato dal Governo e dall’Enac come unico spazioporto da cui potranno decollare i voli turistici suborbitali e che qui c’è la cosiddetta area ‘test Bed’, per la sperimentazione dei velivoli a pilotaggio remoto, utilizzabili in ambito industriale e agricolo, oltre che militare”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY