L’aeroporto di Brescia corre nel business delle merci

Nel 2017 l’aeroporto di Brescia è stato uno degli scali italiani con il più alto tasso di crescita nella movimentazione merci. Lo dicono le statistiche di Assaeroporti (secondo le quali a fine novembre il totale del cargo ammontava a 31.702 tonnellate, pari a una crescita di oltre il 44% rispetto allo stesso periodo del 2016) e lo conferma anche un articolo della testata locale Bresciaoggi  che attribuisce il merito soprattutto all’impulso generato dall’e-commerce. 

Secondo il quotidiano bresciano la crescita dei volumi è soprattutto merito degli accordi stretti con Poste Italiane che ogni notte utilizza questo aeroporto come centro smistamento delle lettere ma anche dei carichi leggeri spediti per effetto degli acquisti effettuati online. 

Non è un caso che attorno all’aeroporto stanno lentamente sorgendo nuovi centri distributivi e impianti per la logistica delle merci mentre a giorni è attesa l’entrata in funzione di un secondo magazzino merci interno all’aeroporto. 

Le compagnie aeree che scalano settimanalmente l’aeroporto di Montichiari con i propri aerei full cargo sono Sw Italia e Silk Way West Airlines.

Leggi l’articolo su Bresciaoggi