La flotta di Amazon Air aggiunge 12 aerei

La flotta di Amazon Air crescerà di un’altra dozzina di mezzi grazie a un nuovo accordo raggiunto con Air Transport Services Group. Il gruppo di Seattle ha spiegato di avere firmato un contratto per il noleggio di 12 Boeing 767-300 riconvertiti per il trasporto merci. Il primo di questi è già operativo per la compagnia dal mese di maggio, mentre gli altri 11 saranno consegnati nel 2021, portando così la consistenza della flotta di Amazon Air “da 70 a oltre 80 aeromobili”.

ATSG ha aggiunto che gli aeromobili saranno ‘in mano’ alla compagnia per “dieci anni, con opzioni per Amazon per estendere il noleggio per ulteriori tre anni”. Ad oggi sono 27 i 767 che il gruppo di Jeff Bezos ha noleggiato da ATSG Amazon (in particolare, dalla controllata Cargo Aircraft Management). Con questo nuovo contratto il loro numero salirà a 31 entro la fine dell’anno e a 42 entro la fine del 2021.

Commentando l’operazione, Amazon ha descritto l’attività di della sua compagnia aerea come fondamentale “per assicurare consegne rapide ai nostri clienti – sia nel contesto in cui ci troviamo, che al di là di esso”, aggiungendo che l’espansione della flotta permetterà di assicurare loro: “Grande selezione, prezzi bassi e rapida velocità nelle consegne”.

Secondo un report recente della DePaul University, è ragionevole aspettarsi che la flotta di Amazon Air arrivi a contare da qui a 7-8 anni fino a “200 aerei”, una cifra che potrà assicurare all’operatore la copertura di un “network globale”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY