//Atlantia entra nell’aeroporto di Bologna con il 29,38%

Atlantia entra nell’aeroporto di Bologna con il 29,38%

2017-08-03T10:34:55+00:00 3 agosto 2017, 10:34 am|Categories: Italia|Tags: , , , , , |

Atlantia Spa, primario player globale presente nel settore delle infrastrutture autostradali e aeroportuali controllato dalla famiglia Benetton, ha rilevato il 29,38% del capitale di Aeroporto Guglielmo Marconi SpA, società quotata in borsa e concessionaria della gestione dell’aeroporto di Bologna. In particolare Atlantia acquisirà da Italian Airports l’11,53% del capitale a 15,50 euro per azione per un totale di 64,6 milioni e da San Lazzaro Investments Spain il 17,85% a 15,50 euro per azione per un totale di 99,9 milioni. L’investimento complessivo per Atlantia è quindi pari a 164,5 milioni.

Ne ha dato notizia la stessa Atlantia sottolineando come gli accordi prevedano un meccanismo di integrazione parziale del prezzo qualora entro 18 mesi venisse promossa dal Gruppo un’offerta pubblica di acquisto o scambio sul titolo ad un prezzo superiore a quello riconosciuto in data odierna, “eventualità attualmente non allo studio” precisa Atlantia.

L’aeroporto di Bologna nei primi sei mesi del 2017 ha movimentato 28.088,3 tonnellate di merce, in crescita del 18,2% rispetto allo steso periodo dell’esercizio scorso. Nell’intero  2016 il cargo transitato per lo scalo bolognese era stato pari a 47.708,5 tonnellate (+16,4% rispetto al 2015).

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: