In settembre lo sbarco nel lusso di Amazon

Settembre sarà un mese di importanti novità per lo sbarco dei prodotti del lusso, anche made in Italy, sui portali e-commerce.
Dopo una messa in pausa dovuta alla pandemia da coronavirus, si andrà infatti a concretizzare l’approdo di Amazon nel settore, con l’avvio di una piattaforma dedicata che sarà lanciata dalla società di Jeff Bezos in concomitanza con le sfilate autunnali.

La notizia, anche questa volta, è riferita dal sito statunitense WWD ed è stata rilanciata in Italia dalla testata specializzata PambiancoNews. Secondo quanto noto al momento (Amazon, come da sua abitudine, non ha commentato quella che ad oggi è solo un’indiscrezione), sul portale saranno disponibili marchi europei e statunitensi. Inizialmente i prodotti potranno essere acquistati solo da clientela USA, mentre lo sviluppo internazionale avverrà in una seconda fase. Come già riportato alcuni mesi fa, quando erano emersi i primi rumors sul progetto, pare che Amazon dedicherà a queste attività un nuovo magazzino in via di costruzione in Arizona e che intenda investire massicciamente nella sua promozione.

Debutterà inoltre già domani Extraitastyle, nuova piattaforma dedicata alla moda made in Italy, a cura dell’agenzia ICE e finanziata dal governo italiano con 9,4 milioni di dollari, che ha l’obiettivo di presentare i prodotti del settore fashion realizzati nella Penisola ad acquirenti e media specializzati.
“Quando il settore è stato colpito dal Coronavirus – ha spiegato Antonio Laspina, direttore ICE di New York al sito GentedItalia – “abbiamo subito pensato di creare una piattaforma digitale che seguisse la stessa missione dei nostri canali di social media (già attivi da tempo, ndr)”. Il portale debutterà con 80 brand del pret-a porter e degli accessori (tra cui Adesi, Bessi, Enrico Mandelli, Sant’Andrea), altri 20 si aggiungeranno in un secondo momento, ulteriori marchi seguiranno successivamente.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY