Il marchio Alitalia passa a Ita per 90 milioni

“Si è conclusa, in data odierna, la procedura di offerta pubblica avente per oggetto il marchio Alitalia Spa e il dominio www.Alitalia.com. Ad aggiudicarsi l’oggetto della procedura competitiva è stata la società ITA Spa a un valore di 90 milioni di Euro”.

Con questa stringata nota alla stampa l’ex compagnia di bandiera ha annunciato il passaggio del proprio marchio a quella che sarà la nuova compagnia di bandiera guidata da Fabio Lazzarini e pronta all’esordio venerdì 15 ottobre.

A proposito del business merci, appena pochi giorni fa il neoamministratore delegato ha fatto sapere che la nuova compagnia punterà poco su Malpensa: “Stiamo ragionando di usarla come base per il cargo in un’operazione che probabilmente non vedrà Ita da sola ma con l’alleanza di un player forte”. A questo proposito ha aggiunto: “Non ci sono aerei da comprare né da prendere in leasing, perché essendo un mercato così forte nessuno rinuncia agli aerei che ha. Quando abbiamo scritto il Piano industriale lo scenario era differente, ma le interazioni con l’Europa ci hanno portato via sette mesi di tempo e partiamo soltanto ora”. Malpensa potrà comunque contare sulla presenza del collegamento passeggeri con New York, un volo “importante” e “giornaliero”.

La platea di possibili alleati di Ita nel cargo è ampia: c’è chi parla di Poste Air Cargo e che di Alis Cargo, così come è possibile che sinergie vengano messe in atto con il partner sinergico da individuare anche nel trasporto passeggeri.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY