Il coronavirus fa cancellare i voli con l’Italia

Non solo quarantene o controlli sui passeggeri in arrivo: lo scoppiare dell’emergenza coronavirus in Italia sta spingendo anche diverse compagnie aeree a cancellare i voli da e verso la Penisola fino al possibile ritorno alla normalità.

Allo stato attuale risultano sospesi fino al 27 marzo i voli con Milano di Bulgaria Air, compagnia di bandiera del paese est europeo, così come tutti quelli da e verso il Kuwait. In questo caso la decisione è stata assunta direttamente dall’autorità per l’aviazione civile del paese, che “sulla base di una raccomandazione del ministero della sanità” ha spiegato di avere stoppato fino a nuovo ordine anche i collegamenti con la Corea del Sud e la Thailandia, altri paesi dove il contagio da nuovo coronavirus si è diffuso.

Sta invece al momento valutando il da farsi la Tunisia: il ministro del Turismo René Trabelsi ha dichiarato che il paese “potrebbe sospendere i collegamenti con l’Italia, in particolare i voli diretti a Milano”. La Tunisia – ha aggiunto – creerà una cellula di crisi per esaminare la questione e “non esiterà a prendere questa decisione se si renderà necessaria”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY