Il Cluster Cargo Aereo italiano si prepara a dare i numeri

 

Il Cluster Cargo Aereo italiano, composto dalle associazioni Anama, Assohandlers, Ibar e Assaereo, ha annunciato che il prossimo 21 maggio darà i numeri. Più precisamente a Milano saranno presentati da Antonella Scardino (Ernst&Young) i risultati del primo studio sul comparto commissionato dall’Osservatorio cargo aereo italiano. Interverranno poi anche Marina Marzani, presidente di Anama, per parlare proprio della nascita di questo osservatorio, Alessio Quaranta, che discuterà del ruolo di Enac nel trasporto aereo merci e Gianfranco Brosco, cui sarà affidato il tema relativo al ruolo dell’Agenzia delle Dogane e gli scambi internazionali.

La serata proseguirà poi con il consueto appuntamento Quality Award Italy nel corso del quale verranno premiati i migliori vettori aerei, Gsa, handler in&off airport.