Alitalia si riprende da Etihad anche le attività cargo

La compagnia aerea di bandiera italiana Alitalia torna a occuparsi ‘in prima persona’ di trasporto aereo merci. Quantomeno lo farà in attesa di sapere chi sarà il suo prossimo proprietario.

Il Sole24Ore di oggi ha infatti rivelato il divorzio dalla compagnia emiratina Etihad “ha come corollario anche la rottura degli accordi sul fronte del trasporto merci”. Lo ha confermato la stessa compagnia aerea di Abu Dhabi al Sole.

Dunque Alitalia ha ripreso in mano il controllo di tutta l’attività merci (negli ultimi nani ‘delegata’ a Ethihad Cargo) e riparte dall’aeroporto milanese di Malpensa dove saranno trasferiti tutti gli operativi che si occupavano di questo segmento di business. Era da tempo che si vociferava di questa ipotesi che si è concretizzata recentemente e che vede il fulcro delle attività su Roma Fiumicino e in misura minore su Malpensa.

Secondo diversi osservatori questa operazione non può che giovare “ad Alitalia che potrà giocare anche la carta del cargo al tavolo delle trattative, che dovrebbero entrare nel vivo entro fine marzo”.