Ferrari e Redbull in volo a Singapore da Malpensa

Foto di Nicholas Moneta/ItaliaVola

Le scuderie di Ferrari e Redbull hanno fatto volare i materiali necessari per il prossimo Gran Premio di Formula 1 da Malpensa a Singapore con un charter cargo di Singapore Airlines.

Lo rivela la testata specializzata ItaliaVola, fornendo anche diversi dettagli sul collegamento: partito da Londra Heathrow, il mezzo impiegato – un Boeing 747-412F – è giunto nello scalo lombardo il 25 settembre, ripartendo poi alla volta di Sharjah prima di fare rotta sulla città stato asiatica. Secondo i portali di tracciamento aerei, il volo è giunto a destinazione nell’aeroporto di Changi già nella sera del 26 settembre.

Tempi che consentiranno alle scuderie di poter ricevere i materiali con un certo anticipo rispetto all’avvio della gara, in programma a Singapore per questa domenica 2 ottobre, e procedere già con i preparativi necessari.

Il meccanismo della logistica della Formula 1, modalità di trasporto incluse, è stato recentemente illustrato da Dhl, partner ufficiale del circuito di gare per questo servizio, in una presentazione che si è svolta a Monza poco prima del Gran Premio d’Italia.

Proprio rispetto alle tempistiche, Alessandro Viano, responsabile Global event logistics di Dhl Motorsports, aveva spiegato: “Il materiale inizia ad arrivare negli autodromi anche 10 giorni prima, il giovedì è tutto sistemato. I lavori di smontaggio iniziano già la domenica mattina, durante la gara, a mezzanotte è tutto concluso”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY