Ferrari e RedBull decollano a Malpensa

Nelle giornate di venerdì 8 e sabato 9 marzo la cargo city dell’aeroporto di Malpensa assomigliava molto al paddock di un circuito di formula 1. Non sono infatti passati inosservati i pallet aerei che riportavano i colori e i marchi delle scuderie Ferrari e RedBull destinati a viaggiare dall’Italia verso l’Australia. Il punto di destinazione finale è infatti il circuito automobilistico di Melbourne, sede del primo Gran Premio del campionato 2019 di Formula 1 che andrà in scena domenica 17 marzo, con le prime prove libere che inizieranno venerdì 15.

In totale la spedizione è composta da 91.300 kg di merce rappresentata da attrezzature e materiale tecnico, comprese le monoposto da gara (accuratamente imballate e ‘confezionate’) e anche quattro safety car.

A curare la spedizione è stata Dhl Global Forwarding, a Malpensa l’handler di magazzino coinvolto in aeroporto era Alha mentre ad Airport Handling sono state affidate le attività di handling di rampa. Nella giornata di venerdì è stato caricato ed è decollato un primo charter aereo servito dal vettore russo CargoLogicAir mentre un secondo viaggio è stato affidato a un aereo di Atlas Air.