Falso made in Italy di pentole: sequestri a Somma Lombardo e Pontida

L'identità - Le risorse strumentali

Oltre 200.000 tra pentole in acciaio, caffettiere e coperchi in vetro con la falsa indicazione ‘Made in Italy’ (ma in realtà di produzione cinese), per un valore di circa 1,5 milioni di euro, sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza in due magazzini situati rispettivamente a Somma Lombardo, a poca distanza da Malpensa, e a Pontida, nella Bergamasca.

Le Fiamme Gialle sono risalite alle due strutture dopo aver effettuato un primo sequestro di prodotti contraffatti in alcuni punti vendita di Torino, fino a individuare l’impresa distributrice coinvolta nella frode. Durante l’operazione i Finanzieri hanno inoltre scoperto un ulteriore deposito non dichiarato e pure nella disponibilità dell’azienda. Il titolare dell’attività è stato denunciato per frode in commercio e false indicazioni d’origine.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY