Eurowings investe sul lungo raggio con nuovi collegamenti verso l’America

Continua l’espansione di Eurowings sul lungo raggio con l’avvio di tre nuovi collegamenti per il continente americano con destinazione Orlando in Florida, Seattle nello stato di Washington e Montego Bay in Jamaica. Tutti i nuovi servizi saranno operati da Airbus A330 e consentiranno l’imbarco di merce in stiva (belly). I voli per Orlando saranno operati ogni mercoledì e venerdì, quelli per Seattle ogni martedì e sabato, mentre quelli per Montego Bay in Jamaica il lunedì e venerdì.

“Le nuove destinazioni recentemente aggiunte al portfolio della compagnia aerea low-cost di qualità rendono ancora più attraente l’offerta a lungo raggio da Colonia/Bonn” si legge in una nota della compagnia, che aggiunge: “Da questo momento le tre destinazioni saranno collegate da due voli diretti a settimana in partenza da Colonia/Bonn e con attraenti connessioni con diversi aeroporti in Germania e in Europa”.

La comunicazione prosegue spiegando appunto che Eurowings utilizza sei aeromobili Airbus A330 coi quali copre 13 connessioni intercontinentali già per l’estate 2017. Entro la prossima estate un settimo Airbus A330 si aggiungerà alla flotta.

Lo scorso 7 luglio la compagnia aveva annunciato che a partire da questa estate saranno operate diverse connessioni low-cost a lungo raggio anche da Monaco.

Oltre alle rotte domestiche e a quelle intercontinentali, Eurowings ha anche aumentato significativamente le connessioni all’interno dell’Europa posizionando già da quest’anno diversi aeromobili a Salisburgo, Monaco e – per la prima volta in un paese di lingua non tedesca – Maiorca.