Ethiopian Airlines fa shopping di compagnie aeree in Africa

Ethiopian Airlines ha acquistato partecipazioni in quattro compagnie aeree africane e ha iniziato a gestirne una quinta. Lo ha detto alla France presse l’amministratore delegato della compagnia etiopica, Tewolde Gebremariam.

Tewolde ha precisato che Ethiopian Airlines ha firmato accordi per ottenere il 49% delle azioni delle compagnie di bandiera di Guinea e Ciad, il 45% della Zambia Airways, quindi ha creato una società in Mozambico che detiene interamente e ha iniziato a gestire la Equatorial Guinea Airlines. “Guinea Airlines si prepara a lanciare presto i voli nei paesi vicini e nella regione – ha aggiunto – Chad Airlines inizierà a operare il 1 ottobre, Mozambique Airlines avvierà le operazioni entro la fine dell’anno e, su richiesta del presidente della Guinea Equatoriale, Teodoro Obiang, Ethiopian Airlines si è occupata della gestione completa della compagnia del suo paese”.

Secondo Tewolde, Ethiopian Airlines è la più grande compagnia aerea africana, con circa 10,6 milioni di passeggeri nell’anno fiscale 2017-2018, chiuso l’8 luglio. Un successo che spinge la compagnia a stringere rapporti più stretti con le altre aziende continente per dar vita a “compagnia africana” e promuovere così il panafricanismo, in linea con la politica dell’Unione africana (Ua) a sostegno dell’integrazione continentale.

Ethiopian Airlines ha anche annunciato di recente l’avvio di negoziati per acquistare una quota della Eritrean Airlines, dopo l’accordo tra Etiopia ed Eritrea che ha messo fine a 20 anni di ostilità; ha già delle partecipazioni nella compagnia del Malawi e nel vettore privato ASKY. che ha sede in Togo, e si è detto pronto a collaborare alla nascita di Nigeria Air.