/, Italia/Geodis pronta a rilevare Ceva Logistics

Geodis pronta a rilevare Ceva Logistics

2017-09-15T16:25:58+00:00 14 settembre 2017, 7:08 pm|Categories: Estero, Italia|Tags: , , , , |

Importante acquisizione in vista nel settore della logistica. Secondo fonti di stampa francese il prossimo grosso affare potrebbe essere messo a segno da Sncf Logistics, controllata del gruppo Sncf controllato dal governo di Parigi, che risulta essere in avanzato stato di trattativa per rilevare dal fondo di private equity Apollo la società olandese Ceva Logistics. Se questa acquisizione, non smentita dai diretti interessati, andasse effettivamente in porto subirebbe una decisa accelerazione il processo di consolidamento del mercato europeo perché Sncf controlla Geodis, uno dei principali competitor di Ceva Logistics nei servizi di logistica conto terzi, spedizioni e trasporti nel vecchio continente. Non a caso l’azienda olandese pare fosse un target anche di altri operatori di primo piano come Xpo Logistics e Kuehne+Nagel.

L’ultima trimestrale resa pubblica da Ceva (quella relativa al periodo aprile-giungo 2017) ha visto crescere i risultati finanziari delle spedizioni via aerea e via mare del 8,8% e i volumi movimentati del 15,6% rispetto allo stesso periodo di un anno prima. Geodis non è stata da meno e nei primi sei mesi dell’anno ha visto crescere il proprio volume d’affari del 7,7%. Sempre secondo indiscrezioni di stampa l’ordine di grandezza dell’affare si aggirerebbe fra i 2,5 e i 3 miliardi di euro e per questo motivo Sncf Logistics avrebbe chiesto alla sua controllante Sncf Mobilités di poter incrementare il proprio indebitamento al fine di completare questa acquisizione. Da questo matrimonio sarebbero attesi risparmi pari a 300 milioni di euro per effetto delle sinergie che potrebbero essere sfruttate mettendo a fattor comune i servizi delle due società.

Il colosso francese delle ferrovie e della logistica sarebbe inoltre pronto a fare cassa cedendo Stva, braccio operativo che si occupa di logistica nel settore auto motive, e vorrebbe aprire il capitale della controllata Ermewa che opera nei servizi di leasing e noleggio di materiale rotabile per le imprese ferroviarie.

Secondo le statistiche de Il Giornale della Logistica, le attività di Ceva Logistics in Italia hanno generato nel 2015 un fatturato di quasi 390 milioni di euro e un utile di 14 milioni mentre Geodis ha fatto registrare un volume d’affari di 409 milioni e un risultato di bilancio positivo superiore ai 10 milioni. L’accorpamento di queste due realtà darebbe vita in Italia a un gruppo con un volume d’affari pari a circa 800 milioni di euro portandolo al vertice della classifica nazionale della logistica dietro solo a Dhl, Savino Del Bene e Bartolini.

Nicola Capuzzo

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: