//Cyber attacco a TNT pesa 300 milioni di dollari sui conti di FedEx

Cyber attacco a TNT pesa 300 milioni di dollari sui conti di FedEx

2017-09-20T18:22:15+00:00 20 settembre 2017, 6:21 pm|Categories: Estero|Tags: , , , , , , , |

 

L’attacco informatico ribattezzato NonPetya che lo scorso 27 giugno ha colpito diverse aziende del mondo dei trasporti tra cui Tnt Express a conti fatti è costato al gruppo FedEx Express circa 300 milioni di dollari. Lo rivela la stessa azienda in occasione della presentazione dei risultati della prima trimestrale del 2017 chiuso con un utile di 596 milioni di dollari, in calo del 16% rispetto allo stesso periodo del 2016. 

“Il cyber attacco e l’uragano Harvey hanno rappresentato due criticità importanti per l’operatività aziendale nel primo trimestre” ha ammesso Fred Smith, presidente e amministratore delegato di FedEx, gruppo che a sua volta controlla Tnt.

I ricavi di fedEx sono rimasti stabili nel trimestre (rispetto al 2016) e pari a 8,65 miliardi di dollari mentre l’utile operativo è sceso del 16,9% a 433 milioni di dollari.  

Leggi di più su Logistics Management 

 

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: