Entra in servizio il Beluga extra large

Primo volo operativo per il BelugaXL, il nuovo freighter di Airbus che rappresenta una versione ‘allargata’ (+30% di capacità di trasporto, ovvero in totale 51 tonnellate di payload) del precedente BelugaST.

Lungo 63 metri per 8 metri di larghezza, il nuovo velivolo della casa produttrice europea può percorrere una distanza massima di 4.000 chilometri e come i predecessori verrà utilizzato per il trasporto delle componenti tra i siti produttivi del gruppo.

La prima operazione, che si è svolta lo scorso 9 gennaio, ha visto il Beluga XL volare da Tolosa, in Francia, fino all’aeroporto di Hawarden, nel Galles settentrionale, nei pressi dello stabilimento di Broughton di Airbus, dove la società realizza le ali dei suoi velivoli.

Il mezzo decollato è il primo di una serie di sei; i restanti cinque entreranno in servizio tra il 2020 e il 2023. Airbus ha spiegato che come i predecessori della serie Beluga ST, anche il nuovo XL sarà impiegato nei collegamenti tra 11 diverse destinazioni in Europa.

Leggi il comunicato di Airbus e l’articolo del NorthWalesLive