Enac riapre i voli all cargo fra Italia e Cina

“Enac ha riattivato la possibilità di effettuare voli cargo merci tra Italia e Cina. È l’esito dei lavori della riunione dell’Unità operativa speciale riunitasi oggi alla Farnesina, in coordinamento con il comitato operativo della Protezione Civile”.

Con questo tweet il Ministero degli esteri ha reso noto che lo stop ai voli cargo imposto fra Italia e Cina a seguito dell’emergenza coronavirus è stato rimosso.

Anama e Spediporto ieri e oggi avevano fatto pressione sul Governo per ottenere la riapertura dei voli aerei merci.

Anama con una nota ha confermato che “il Governo italiano ha comunicato ufficialmente la decisione di esentare i voli all cargo dal blocco dei collegamenti aerei Italia – Cina, disposto il 31 gennaio scorso come misura di sicurezza e prevenzione a seguito della certificazione dei primi due casi di Coronavirus in Italia”.

Il presidente Alessandro Albertini ha così commentato: “Ringraziamo il Governo per la celerità con la quale ha risposto positivamente alla nostra istanza e la nostra Confederazione, Confetra, per averci appoggiati e sostenuti. Accertata l’assenza di pericolo per la salute pubblica, era assolutamente necessario e urgente porre fine a un blocco che avrebbe certamente arrecato un danno gravissimo all’import-export italiano. Già dopo poche ore dal blocco, infatti, noi spedizionieri aerei abbiamo riscontrato una distorsione dei traffici commerciali a favore degli altri aeroporti Ue che avrebbe gravato enormemente sul comparto del cargo aereo e su tutta l’economia italiana”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY