Enac avvia l’iter per il decollo di Ita

Passo avanti nell’iter burocratico che porterà al decollo di Ita Spa.

Nell’ambito della procedura di rilascio del Certificato di Operatore Aereo (COA) alla compagnia, si è svolta – fa sapere Enac – una “significativa riunione” del tavolo tecnico che vede come partecipanti l’ente e il vettore. nell’incontro, presieduto dal Direttore Centrale Vigilanza Tecnica di Enac Claudio Eminente, Ita Spa ha “finalizzato l’organizzazione e le principali figure che saranno responsabili degli aspetti di safety”. Passaggio necessario perché spiega l’ente, il rilascio del Coa “attesta che la compagnia aerea è in possesso della capacità professionale e dell’organizzazione aziendale necessarie ad assicurare l’esercizio dei propri aeromobili in condizioni di sicurezza”.
Il presidente dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, Pierluigi Di Palma che insieme al Direttore Generale dell’ente Alessio Quaranta ha incontrato l’Amministratore Delegato di Ita Fabio Lazzerini, ha ribadito il “supporto istituzionale e tecnico dell’Enac alla fase di transizione, con l’impegno di completare le procedure in un tempo breve a garanzia della continuità del servizio, e con l’augurio che la nuova compagnia, nel momento in cui diventerà operativa, possa contribuire al rilancio del trasporto aereo nazionale superando la crisi globale economica che sta fortemente coinvolgendo anche il settore aereo”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY