Emirates investe 1 miliardo di dollari in aerei cargo

Emirates SkyCargo aggiungerà alla sua flotta due aerei freighter di nuova costruzione e altri 4 velivoli passeggeri riconvertiti per le operazioni merci.
La prima delle due commesse, del valore di 704 milioni di dollari, è stata annunciata nel corso del Dubai Airshow e riguarda due B777F ordinati dalla compagnia a Boeing che saranno consegnati già nel 2022, rispettivamente nei mesi di aprile e giugno. I due aerei passeggeri, due B 777-300ER, arriveranno invece tra il 2023 e il 2024 e a occuparsi della loro trasformazione sarà Israel Aerospace Industries. Quest’ultimo accordo include opzioni per la conversione di altri velivoli dello stesso tipo in futuro.
Complessivamente, ha spiegato la compagnia, i due contratti valgono circa un miliardo di dollari.
Emirates, il primo vettore a servirsi di Boeing 777-F, ha anche sottolineato come questo tipo di aereo sia stato un “pilastro fondamentale” delle sue operazioni, effettuando “voli di linea e charter verso destinazioni in sei continenti” e contribuendo anche al trasporto di beni di prima necessità in tutto il mondo durante la pandemia.

Rispetto invece ai quattro mezzi che saranno convertiti in aerei full freighter, Emirates ha evidenziato che la loro futura capacità di carico sarà “molto simile a quella di un 777-F” nonché che i mezzi saranno più efficienti di gran parte degli aerei freighter standard.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY