Embassy Freight Services e Lufthansa hanno raddoppiato

Un mese dopo la prima ricca spedizione di 65 tonnellate di impianti industriali che dall’Italia sono stati trasferiti in Brasile, Embassy Freight Services e Lufthansa sono state nuovamente coinvolte per il trasporto di un secondo lotto da 50 tonnellate di merce sempre diretta a Viracopos.

Questa volta, però, il carico è stato suddiviso in due spedizioni, la prima da 18.085 kilogrammi era composta da impianti industriali curvilinei mentre la secondo, da 29.980 kilogrammi, era rappresentata da tubi ritirati sfusi in Spagna. “Si trattava di tubi da 13 metri che sono stati fatti tagliare in modo da poter caricare sempre con Lufthansa su precisa richiesta del cliente dopo la prima positiva esperienza di un mese prima” fa sapere Alberto Daddato, airfreight manager dalla casa di spedizioni Embassy Freight Services. “Abbiano confezionato 7 casse, le più lunghe da 785 centimetri e inviato tutto su due voli distinti il 12 aprile e il 21 aprile”.