//Lombardia, Emilia Romagna e Veneto al vertice in Europa per esportazioni

Lombardia, Emilia Romagna e Veneto al vertice in Europa per esportazioni

2017-08-29T11:52:48+00:00 29 agosto 2017, 11:52 am|Categories: Economia|Tags: , , , , |

Seppure l’Italia risulti, secondo l’Organizzazione mondiale del commercio (Wto), la decima potenza mondiale e la quarta in Europa per esportazioni, in realtà ci sono tre regioni del nostro paese al vertice continentale. Lo riporta oggi Il Sole 24 Ore citando un’elaborazione dell’Ice, dell’Università dell’Aquila e dell’Università di Bari contenuta nell’ultimo Annuario Ice-Istat sul commercio estero italiano.

Da questa ricerca si scopre che, con 112 milioni di export all’anno, la Lombardia è la quarta regione più esportatrice d’Europa, alle spalle solo della Germania (al vertice ci sono le tre regioni Baden-Wurttemberg, Baviera e Renania settentrionale-Vestfalia).

Un’altra interessante scoperta riguarda l’export pro capite perché Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna hanno la stessa capacità di creare benessere per la collettività dei “campioni tedeschi” (la Baviera e la regione del Badden-Wurttemberg).  Al primo posto in Italia per la verità, quanto a export pro capite, non c’è la Lombardia bensì l’Emilia Romagna, con 12.525 euro l’anno (dati calcolati sul biennio 2015-2016), segue il Veneto con 11.762 euro. Considerando che l’export medio pro capite delle 77 regioni è di 7.553 euro, l’Italia conta almeno tre regioni che riescono a generare quasi il doppio. Altre quattro, delle nostre regioni, si collocano comunque al di sopra di questa media europea e sono Piemonte, Friuli-Venezia Giulia, Toscana e Marche.

Che le cose stiano andando particolarmente bene per il commercio estero italiano lo confermano anche i dati sui primi sei mesi del 2017 come riportato sempre da Il Sole 24 Ore lo scorso 18 agosto.  Nel primo semestre dell’anno in corso l’export italiano ha fatto segnare infatti un +8% (superiore a Francia, Germania e Gran Bretagna).

In valore assoluto il progresso dei primi sei mesi per il nostro export è pari a 16,5 miliardi di euro e, proiettando per l’intero anno il trend del periodo gennaio-giugno, a dicembre gli incassi potrebbero superare i 450 miliardi di euro, 33 in più rispetto al record in valori correnti realizzato lo scorso anno, in significativa accelerazione rispetto al magro +1,2% del 2016.

Leggi l’articolo de Il Sole 24 Ore del 28 agosto 2017

Leggi l’articolo de Il Sole 24 Ore del 18 agosto 2017

 

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: