Dsv Italia ha scisso in una divisione ad hoc le spedizioni

Il gruppo danese Dsv attivo nel campo delle spedizioni e della logistica merci ha annunciato l’avvenuta l’acquisizione di Global Integrated Logistics (Gil) da Agility, società basata in Kuwait e uno dei principali operatori mondiali di spedizioni e logistica conto terzi. Il valore dell’operazione, annunciata nei mesi scorsi, è pari a 4,06 miliardi di euro e rende Dsv (che due anni fa aveva rilevato Panalpina) il terzo spedizioniere al mondo per dipendenti (oltre 75.000 in 90 Paesi) e per fatturato (18,7 miliardi di euro).

“Il completamento dell’acquisizione di Gil segna un’importante pietra miliare nel percorso di crescita di Dsv. Nel settore dei trasporti e della logistica, la dimensione è fondamentale e grazie a tale operazione la società rafforza la propria posizione come Top 3 player in questo segmento a livello globale” si legge in una nota.

L’integrazione di Dsv e Gil, finanziata attraverso l’emissione di 19,3 milioni di nuove azioni (pari a circa l’8% dell’intero capitale di Dsv), renderà la società acquisita il secondo maggiore azionista di una realtà che genererà un volume d’affari pari a circa 21,52 miliardi di euro (stima basata sugli ultimi 12 mesi).

Per il nostro paese ancor più interessante è il fatto che, prima di finalizzare l’acquisizione, la struttura della società in Italia è stata scissa in tre divisioni seguendo il medesimo modello che il Gruppo DSV ha introdotto, a livello globale, nel 2001, quando la capogruppo ha dato vita a una nuova organizzazione aziendale.

L’azienda ha quindi deciso di suddividere anche la regione italiana in tre sezioni, a partire da agosto 2021, dando vita alle seguenti tre realtà. Dsv Air & Sea Italy, dedicata al trasporto aereo, marittimo e su rotaie in Eurasia; Alfredo Gaio è stato nominato Vicepresidente Esecutivo di tale divisione in Italia e Israele. Dsv Road Italy, divisione focalizzata sul trasporto via terra e presieduta da Soeren Krejberg come vicepresidente esecutivo. Dsv Solutions Italy, specializzata nei servizi logistici; Maciej Walenda è stato nominato vicepresidente esecutivo della divisione in Italia ed Europa dell’est, mentre Giuseppe Chieffa è managing director della divisione italiana.

“La riorganizzazione a livello locale del management di Dsv è stata realizzata, a completamento della nuova struttura in tre divisioni, per facilitare l’integrazione sul mercato italiano” spiega la società. “Il team che opera in Italia potrà così procedere a eseguire gli importanti compiti di pianificazione e integrazione dell’organizzazione, deciderà sulla futura struttura legale della società e si coordinerà con la capogruppo per garantire che siano disponibili risorse sufficienti al fine di completare il compito con successo”.

Dsv nella sua comunicazione aggiunge: “A favorire la massima collaborazione ed efficacia, un unico Centro Servizi Condivisi che supporterà l’operatività delle nuove realtà. Tre divisioni, dunque, ma un unico grande gruppo in cui il coinvolgimento di persone e la creazione di sinergie restano i pilastri fondamentali del modus operandi della società”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY