Doppia spedizione con sequestro di khat a Ciampino

Due spedizioni contenenti complessivamente 12 kilogrammi di khat sono state intercettate presso lo scalo aeroportuale di Ciampino dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli della Sezione Operativa Territoriale congiuntamente ai Finanzieri della Compagnia di Ciampino.

Una nota delle Dogane spiega che, nel corso di controlli su spedizioni provenienti dall’Africa selezionati sulla base di una attenta analisi dei rischi locali e con l’ausilio delle banche dati a disposizione dell’Agenzia, l’attenzione dei funzionari dell’Agenzia e dei Finanzieri è stata attratta da alcuni colli accompagnati da documentazione emessa dalle autorità fitosanitarie del Gambia, che qualificavano il contenuto delle spedizioni come “foglie di Henne”.

Un’ispezione fisica molto accurata della merce ha invece permesso di rinvenire fogliame essiccato di khat con valori significativi di catinone e catina, principali elementi attivi dello stupefacente.

L’operazione rientra nel più ampio quadro dei controlli svolti ordinariamente e giornalmente sui flussi di merci da ADM, tra i quali è innestato anche uno specifico dispositivo di contrasto ai traffici illeciti di stupefacenti messo in campo dall’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli in sinergia e stretta collaborazione con la Guardia di Finanza.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY