DHL e AFKLM integrano i dati nel pharma

DHL e Air France KLM Martinair Cargo hanno sviluppato un progetto di condivisione e integrazione dei dati relativi alle rispettive spedizioni di prodotti medici e farmaceutici, che ha lo scopo di rendere più trasparenti le informazioni disponibili alla clientela.

I due operatori hanno spiegato di avere avviato una connessione diretta (host-to-host) che rende possibile condividere la lettura della temperatura delle merci, fattore chiave nella gestione di prodotti pharma per assicurarne l’integrità lungo tutta la supply chain.

Nel dettaglio, la soluzione prevede appunto una connessione diretta basata su una API (application-programming interface) che consente la condivisione delle informazioni più importanti, con aggiornamenti in tempo reale, riguardo le spedizioni, inclusi tutti i controlli di temperatura effettuati sui container refrigerati attivi).

Ad oggi il servizio è disponibile ad Amsterdam e Parigi, ovvero nei due hub di Air France KLM Martinair Cargo, ma le due società hanno detto di essersi accordate per estenderlo a tutti i principali centri di gestione di prodotti farmaceutici del network.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY