“Contro le cooperative spurie nel facchinaggio modifiche al Codice Penale”

Il tema dello sfruttamento del lavoro tra gli operatori della logistica – corrieri, autotrasportatori o facchini – è stato al centro della relazione intermedia prodotta dalla Commissione Parlamentare d’inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia, istituita un anno fa.

Il testo, depositato nei giorni scorsi, è stato elaborato sulla base di diverse audizioni, memorie, ricerche e anche alcuni sopralluoghi condotti ‘sul campo, che nell’insieme offrono una rappresentazione foschissima del settore.

In particolare per la fase di gestione di magazzino esistono “fenomeni di severo sfruttamento lavorativo con controlli e ritmi serrati che ricalcano le condizioni di lavoro nelle catene di montaggio degli anni Sessanta”, arriva a dire la Commissione, segnalando come anche l’e-commerce con le sue “esigenze di velocità” rappresenti un altro elemento di criticità.

Leggi l’articolo completo su SUPPLY CHAIN ITALY

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY