Contratto di Governo Lega – M5S: “Alitalia va salvata e rilanciata”

Se l’Italia avrà un nuovo Governo formato da  Lega Nord e Movimento 5 Stelle il dossier Alitalia verrà trattato con particolare attenzione e si andrà verso un salvataggio pubblico della compagnia aerea. 

Lo si apprende dall’ultima versione del “Contratto per il governo del cambiamento” pubblicato da Il Corriere della Sera nel quale, al capitolo 25 intitolato ‘Trasporti, infrastrutture e telecomunicazioni’, a proposito di Alitalia si legge: “Con riferimento ad Alitalia siamo convinti che questa non vada semplicemente salvata in un’ottica di mera sopravvivenza economica bensì rilanciata, nell’ambito di un piano strategico nazionale dei trasporti che non può prescindere dalla presenza di un vettore
nazionale competitivo.”

Insomma l’orientamento delle due forze politiche sembra essere quello di non voler rinunciare in alcun modo ad avere un vettore aereo nazionale anche se si tratterà di capire in concreto con quali modalità il nuovo Governo pensa di salvare prima e rilanciare poi la compagnia aerea che da poche settimane ha ripreso direttamente il controllo anche dell’attività cargo. 

Leggi di più sul Corriere.it