Cina al lavoro per il suo primo aeroporto cargo

Il primo aeroporto cinese dedicato al trasporto cargo di Ezhou, nella provincia dello Hubei, in Cina centrale, dovrebbe entrare in funzione entro la fine del 2021 o all’inizio del 2022. La Commissione Nazionale per la Riforma e lo Sviluppo ha annunciato che la sua costruzione è iniziata nella seconda metà dello scorso anno ed è ora ripresa.

L’aeroporto di Ezhou è il primo scalo cargo della Cina, con un hub per le merci e uno scalo passeggeri secondario. Si tratta inoltre del primo progetto aeroportuale della Cina che prevede la presenza di capitale sociale e di imprese. La Commissione Nazionale per la Riforma e lo Sviluppo ritiene che la capacità annuale di trasporto di merci dell’aeroporto dovrebbe raggiungere i 3,3 milioni di tonnellate entro il 2030.

Ezhou si trova nella regione centrale della Cina, raggiungibile per via aerea dalle principali città del Paese in meno di un’ora e mezza. L’aeroporto è stato progettato per far fronte all’impennata del trasporto aereo cargo, che viene incentivato dall’industria dell’e-commerce e dei corrieri espressi, come SF Express, leader nel settore e uno dei principali investitori per la costruzione dello scalo. La Cina ha compiuto sforzi per migliorare la capacità di trasporto aereo di merci nei lavori di costruzione dell’aeroporto e continuerà in questa direzione nel periodo 2021-25.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY