“Boarding completed” a Malpensa per un carico da 30 tonnellate

L'imbarco dello scambiatore su un aereo di Cargolux a Malpensa

A Malpensa è stata completato oggi l’imbarco di una spedizione particolarmente pesante destinata al Medio Oriente. “Più precisamente si è trattato di uno scambiatore di calore del peso di 27,5 tonnellate destinato in Qatar, dove sarà installato in un impianto di estrazione e lavorazione del gas” fanno sapere da Agility Logistics, la società di spedizione che ha curato nei minimi dettagli la logistica di questo macchinario. “Questa mattina è partito il primo pezzo, il secondo identico partirà venerdì mattina” hanno poi aggiunto.

Protagonisti di questo trasporto aereo non proprio comune sono stati, oltre all’aeroporto varesotto e ad Agility Logistics, il vettore aereo Cargolux e l’handler di magazzino Alha. Per le operazioni d’imbarco del carico tramite il naso anteriore dell’aereo sono state utilizzati due loader di Airport Handling e una gru di Forti Sollevamenti.

A proposito di questo imbarco la compagnia aerea precisa inoltre che, “che il peso totale del carico raggiungeva le 30 tonnellate includendo il materiale di shoring utilizzato per la preparazione del collo. Si tratta pertanto di uno dei pezzi più pesanti mai caricati da Cargolux all’aeroporto di Malpensa”.