Beta Airport e Nippon Cargo Airlines hanno presentato ai clienti il nuovo magazzino di Malpensa

Beta Airport e Nippon Cargo Airlines pochi giorni fa sono stati protagonisti di un evento che si è tenuto a Milano presso l’hotel Grand Visconti Palace e organizzato per presentare il nuovo magazzino in fase di completamento presso la Cargo City Sud dell’aeroporto di Malpensa. L’occasione è stata contestualmente colta anche per celebrare 25 anni di collaborazione fra le due aziende in Italia.

Ai circa 150 invitati, perlopiù agenti merci, il presidente di Nippon Cargo Airlines  Hitoshi Oshika, il presidente di Beta-Trans Giuseppe Bianculli e il managing director di Beta Trans Giorgio Bianculli hanno illustrato le potenzialità del nuovo magazzino di prima linea che a settembre sarà inaugurato presso lo scalo varesotto.

“Il rapporto di collaborazione tra Beta-Trans e Nippon Cargo Airlines è iniziato nel 1993 con l’allestimento degli ULD presso le nostre strutture di Milano Oltre a Segrate (e i trasporti via camion su Amsterdam” fanno sapere dall’azienda lombarda, che poi aggiunge: “Dal momento in cui Beta-Trans ha vinto il tender per la gestione diretta del magazzino on-line presso l’aeroporto di Malpensa, diventando quindi handler aeroportuale, il gruppo ha creato la divisione specifica Beta Airport e di conseguenza la collaborazione con Nippon Cargo Airlines si è trasformata diventando diretta sul sito di Malpensa con otto voli all cargo settimanali e un quantitativo di circa 15.000 tonnellate/annue movimentate”.

Il nuovo magazzino che sarà inaugurato nella zona sud della Cargo City di Malpensa sorgerà su una superficie di 21.000 mq, avrà un’area coperta di circa 10.000 mq e consentirà a Beta Airport di movimentare fino a 150.000 tonnellate di merce in import-export ogni anno. La nuova struttura disporrà di un sistema automatizzato di stoccaggio e movimentazione con una capacità di oltre 200 pallet aerei, avrà una zona a temperatura controllata e potrà vantare anche un deposito video sorvegliato e blindato di 40 mq per le merci pregiate. Il nuovo magazzino richiederà per Beta Airports un investimento di circa 4 milioni di euro per l’attrezzature interna del nuovo edificio.