Bcube Air Cargo spinge sulla sicurezza

La Sicurezza diventa priorità per Bbube Air Cargo che adotta la soluzione AutoCheck Iata Dangerous Goods. Lo ha reso noto lo stesso gruppo piemontese spiegando che questa soluzione è uno strumento digitale che consente all’operatore di verificare la conformità delle dichiarazioni nell’ambito delle merci pericolose (DGD) emesse dal trasportatore rispetto a tutte le norme pertinenti incluse nei regolamenti IATA relativi alla movimentazione di merci pericolose.
Lo strumento svolge inoltre un ruolo strategico nel processo di trasformazione in questo
ambito, poiché consente di ricevere in automatico in formato elettronico i dati di spedizione, supportando così il processo di digitalizzazione del cargo aereo.
“L’obiettivo principale dello strumento è il miglioramento delle procedure di gestione delle DG al fine di evitare problematiche quali errori di inefficienza, maggiori costi ed eventuali lacune nella conoscenza dell’ambito delle DG, diminuire la quantità di regolamenti globali da rispettare e infine ridurre i tempi necessari per controllare adeguatamente la documentazione e l’integrità degli imballi delle merci” spiega Bcube nella sua nota. L’adeguata formazione del personale e le strutture idonee sono un altro aspetto
considerato dall’azienda un elemento chiave per garantire un servizio di trasporto sicuro e tempestivo.
“Per molti anni Bcube ha lavorato duramente a favore del miglioramento degli standard di sicurezza nel settore del trasporto aereo di merci in Italia. Ecco perché abbiamo immediatamente concordato con la Iata l’implementazione dello strumento DG AutoCheck. Riteniamo che questa soluzione sia essenziale per promuovere la sicurezza nell’ambito delle operazioni legate all’handling delle merci pericolose. Siamo anche fermamente convinti che, adottando la soluzione DG AutoCheck, possiamo offrire ai nostri clienti servizi più efficienti e competitivi e avere un impatto positivo sull’intera filiera del cargo aereo” ha detto Mauro Grisafi, amministratore delegato di Bcube Air Cargo.
“Mettere la sicurezza al primo posto è sempre stata la priorità di questo settore” ha aggiunto Nick Careen, Senior Vice President della Iata, Airport Passenger Cargo and Security. “Implementando la DG AutoCheck nel processo DGD, Bcube ha dimostrato il proprio contributo nella valorizzazione di concetti quali efficienza, conformità e sicurezza. Incoraggiamo gli altri operatori del cargo aereo a seguire l’esempio di Bcube”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY