Atlas Air vola in soccorso di Nippon Cargo Airlines

La società Atlas Air proprietaria di aerei adibiti al trasporto merci nei giorni scorsi ha effettuato diversi voli charter per compensare il vuoto di capacità lasciato dal vettore aero Nippon Cargo Airlines dopo lo stop forzato per questioni di sicurezza. 

Secondo quanto spiegato da Michael Steen, direttore commerciale di Atlas, questo è avvenuto in particolare con due aerei impiegati sulle rotte fra il Giappone e l’Asia e fra il Giappone e gli Stati Uniti al fine di mantenere attivo almeno un minimo di frequenza dei servizi fino a pochi giorni fa garantiti regolarmente dal vettore nipponico. 

Come temuto e previsto da molti addetti ai lavori anche in Italia, dopo il primo annuncio dello scorso 17 giugno quando è stato comunicato lo stop ai suoi aerei, Nippon Cargo una settimana più tardi ha ammesso che l’interruzione sarebbe durata più di 7 giorni e avrebbe richiesto almeno un’altra settimana prima di vedere nuovamente decollare i propri aeromobili. 

Leggi di più su Aircargonews