Ancora promosso il pharma di Cargolux

Cargolux ha passato l’audit per il rinnovo della certificazione GDP (Good Distribution Practice), che attesta come i sistemi implementati dall’azienda siano in linea sia con i requisiti della direttiva UE “Linee guida sulle buone pratiche di distribuzione dei medicinali per uso umano” sia con quelli dell’OMS.

Il rilascio dell’attestazione – spiega la compagnia – riconosce anche la specificità di Cargolux come vettore solo cargo dotato di una flotta di freighter 747 ognuno dei quali dotato di 4 diverse zone a temperatura controllata.

“I prodotti farmaceutici e per l’assistenza sanitaria sono altamente sensibili e desideriamo garantire la serenità della nostra clientela durante tutto il processo di trasporto” ha commentato Franco Nanna, direttore della divisione Global Logistics Services della compagnia “Questa certificazione rappresenta un sigillo di approvazione da parte del settore che intendiamo mantenere, in linea con il nostro impegno per l’eccellenza del servizio”.

Cargolux è stata la prima compagni aerea al mondo a ottenere la certificazione GDP, nel gennaio del 2014, e ad oggi anche il suo hub di Lussemburgo risulta dotato della stessa attestazione.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI AIR CARGO ITALY